Pensieri di una Straniera. Caso Berlusconi: Moderno Richelieu contro gli infedeli.

L’Italia moderna è lacerata da passioni politiche. Al centro dell’attenzione è la figura del premier Silvio Berlusconi e le sue avventure amorose. Non passa una settimana senza appaia sulla stampa dei titoli accattivante su nuove amorose con seni prosperosi le quali sono papparse dal nulla. Le opposizioni dichiarano francamente: Silvio Berlusconi è depravato, mafioso. L’intero paese è coperto dagli umori anti-Berlusconi. Manifestano gli uomini, delle donne, dei gai, delle lesbiche. E’ a portata di mana il tempo quando il Cavaliere sarà equiparato al Anticristo e di lui si spaventeranno i bambini. Potete immaginare la nuova generazione degli italiani dell’era della globalizzazione ai cui la mamma dirà: “Finisci la pappa! Oppure Berlusconi venrrà e ti mangerà!”

Delirio, non è vero? Le oppisizioni imperversano dappertutto. Sono come Lenin nella Rivoluzione d’Ottobre, hanno preso tutti i mezzi di communicazione di massa. Berlusconi è accusato di tutti i peccati mortali. Anche quelli di cui non sappiamo ancora. Insomma il leader dello Stato fà la parte del capro espiatorio e paga per la crisi, le riforme non realizzate, ecc.

Di quale riforme possiamo parlare in generale, gentili signori, se il governo perde il 90 per cento del tempo esaminando la vita privata del Cavaliere?  “’E stato o non è stato?” “Con chi ed in che modo?” sono le domande importantissime a cui Fini e agli altri si stanno sul gozzo e che anche non posso  più a letto. Forse ecco! è la ragione reale? Silvio Berlusconi, nonostante la sua età, è l’oggetto di costante attenzione femminile. Lui vuole, lui può e sa come. E’ evidente che la situazione degli altri è peggio. Loro non possono rassagnarsi a tale “onniPotenza” del Cavaliere.

Per questo protestano, vendicando per cui si sono trovati nella stessa barca. Signori, un po di meno idiozia e voi potrete! Non c’è bisogno di consultare come  va a Berlusconi. Egli non minaccia nè l’ompotenza fisica neanche morale.

I casi come Berlusconi non sono rari nella storia. Ricordiamo la Francia del siglo XVII, dell’epoca di Luigi XIII. Anche il cardinale Richelieu, essendo intelligentissimo e lungomirante esponente politico del suo tempo, era l’oggetto degli attachi dalla parte di tutti. Molte volte attentavano alla sua vita. I suoi effigi si bruciavano permanente sulle piazze. I ribelli si publicavano senza fine. Lui era la causa di tutte le disgrazie del suo tempo. Però proprio lui, si avendo assunto l’onere pesante della statalità, ha elevato il Paese, l’ha unita, l’ha consolidata, ha aumentato il prestigio della Francia in Europa. Come fosse la Francia senza Richelieu? ‘E una enigma.

Vediamo l’Italia moderna fuori della farsa politica. Meno male, davvero! Il paese produce molti articoli di lusso. E’ chiaro che la gente non muore dalla fame e ha molti beni materiali. Dappertutto si vendono  prodotti d’alta qualità. (L’Italia non è riempita con roba scadente Cinese come nella mia patria). Nei negozi ci sono gli alimentari freschi e naturali. Cosa di più manca la gente?

Mà torniamo a Silvio. Se il popolo ha buoni condizioni di vita, si mangia, si fornisce, ciò significa che il premier non è così male. L’Italia è unita, il prestigio del Paese sta sul livello necessario. Non questo è importante per la politica? La figura del Cavaliere è brilliante, attiva. ‘E l’una che incarna la modernità.

L’Italia di oggi può sottomettersi solo a tale personalità. E quei che vogliono rioccupare la carica di Berlusconi si tormentano dall’invidia e dall’impotenza dell’animo. Cosa possono offrire l’Italia dinamica? Lanciare le accuse vuote non è il comportamento degli uomini veri. Fini e l’opposizione fate l’amore vera! E fate la politica di alta qualità! Lo depende il futuro del Vostro Paese.

KethuProfumo, GiCobra (redazione italiana)

Advertisements

One Response to Pensieri di una Straniera. Caso Berlusconi: Moderno Richelieu contro gli infedeli.

  1. Pingback: Pensieri di una Straniera. Caso Berlusconi: Moderno Richelieu contro gli infedeli. | eternamenta

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s